L’Associazione UPM nasce per promuovere
lo sviluppo sostenibile pianesiano


L’Associazione UPM

– organizza conferenze, corsi, convegni, seminari di studio sulla filosofia macrobiotica MA-PI (Macrobiotica Pianesiana) rivolti alla popolazione e/o alla comunità scientifica internazionale;

– organizza e gestisce iniziative e progetti di Protezione Ambientale volti alla realizzazione di uno sviluppo sostenibile in campo ambientale, agricolo, alimentare, sanitario ed economico in Italia e/o all’estero (Riforestazione, Lotta MA-PI alla desertificazione, Policoltura MA-PI, le 5 Diete MA-PI, l’Etichetta Trasparente Pianesiana, etc.);

– promuove e realizza progetti di cooperazione internazionale finalizzati al raggiungimento degli scopi statutari, anche attraverso azioni di sostegno di tipo umanitario ed economico ad istituzioni governative, scientifiche o ad altre entità, anche attraverso l’invio di volontari e/o collaboratori;

– promuove attività di studio e di ricerca scientifica, in collaborazione con Università ed Enti di Ricerca, sui temi “Ambiente-Agricoltura-Alimentazione-Salute-Economia”;

– produce, distribuisce, diffonde attraverso qualsiasi mezzo di divulgazione, stampati, periodici, audiovisivi, filmati ed altro materiale scientifico, tecnico, culturale, didattico pertinente e finalizzato al raggiungimento degli scopi statutari;

– organizza e gestisce corsi di formazione per la popolazione in generale ed in particolare per operatori di settore sulle tematiche ambientali, agricole, alimentari, sanitarie ed economiche ispirati allo sviluppo sostenibile pianesiano;

– promuove, organizza e gestisce specifiche attività nelle Università e nelle scuole di ogni ordine e grado rivolte al raggiungimento degli scopi statutari;

– promuove la diffusione della conoscenza delle culture di tutti i popoli nativi in tutte le loro espressioni;

– promuove la costituzione di specifiche entità per l’attuazione del modello di sviluppo sostenibile e protezione ambientale Pianesiano;


CHE COS’È LO SVILUPPO SOSTENIBILE PIANESIANO ?

Cresciuto con un’educazione altruista e salutista e, consapevole che l’azione di ogni persona, come di ogni piccola comunità, ha conseguenze su tutto l’equilibrio mondiale, Mario Pianesi ha ideato, proposto e realizzato, fin dai primi anni ’70, un modello di sviluppo sostenibile grazie al quale è possibile ricostruire l’Ambiente, migliorare l’Agricoltura, la Salute e l’Economia di tutta la popolazione, iniziando, semplicemente, dal prestare più attenzione alla propria Alimentazione.

Secondo lo Sviluppo Sostenibile Pianesiano,

l’AMBIENTE può essere avviato ad una più rapida ricostruzione
dall’AGRICOLTURA naturale (la Policoltura MA-PI), fornendo prodotti
per una ALIMENTAZIONE più sana ed equilibrata (le 5 diete MA-PI),
che migliori la SALUTE di tutta la popolazione per produrre,
in ECONOMIA, un effettivo risparmio ed una maggiore efficienza.

Questo modello di sviluppo è poi completato dalla proposta di attività produttive più naturali e rispettose dell’Ambiente (abbigliamento, calzature, abitazione, utensili, etc.) presentate nel libro di Mario Pianesi “Dalle Emergenze allo Sviluppo Sostenibile Pianesiano”.

L’Associazione Nazionale ed Internazionale UPM Un Punto Macrobiotico promuove e realizza, direttamente e/o in collaborazione con Istituzioni Sovranazionali, Nazionali e Locali, Università ed Enti di Ricerca, attività divulgative (convegni, congressi, simposi, etc.), formative (corsi, seminari, etc.) e di ricerca (studi clinici, ricerche scientifiche, etc.) sullo e per lo SVILUPPO SOSTENIBILE PIANESIANO.


“L’uomo autonomo vive e crea sostenibilità”

Mario Pianesi